Preparazione del supporto e delle malte per fare il marmorino colorato

Oggi comincio il lavoro necessario, per finire il fondo dell’orologio in marmorino,

Per essere sicuro del colore e del lavoro, preparero´prima il fondo del supporto di prova.           1) Raschio il fondo del supporto di prova per avere una superficie ruvida adatta alla stesura del marmorino:                                                                                                                                                   La superficie, deve essere pronta prima come rinzaffo con la stesura di un intonaco di fondo, in coccio pesto                                                                                                                                                    e poi tirato perfettamente in piano con intonaco civile (sempre fatti con grassello di calce come legante).                                                                                                                                                       Per avere informazioni precise e perfette su come si prepara il marmorino, consiglio vivamente a chi e´interessato a leggere il libro                                                                                                L’ARTE DELLO STUCCO”, Storia,tecnica, metodologia, della tradizione veneziana”di Mario Fogliata

Raschiatura supportoDunque, andiamo avanti; Per prima cosa con un raschietto, raschio via dal supporto di prova, le decorazioni precedenti per avere il supporto perfettamente piano e pronto a ricevere le mani di marmorino.

Fatto questo, comincio a preparare i materiali, necessari per fare  il marmorino colorato: con pigmento in polvere terra di Siena bruciata:                                                                                    Preparo la quantita´di marmorino grasso (formata da 5 parti di polvere di marmo e da 5 parti di grassello di calce) e aggiungo il pigmento fino a raggiungere il colore desiderato

Marmorino grasso colorato

Dopo aver preparato il marmorino grasso colorato, ne prendiamo una parte a cui aggiungo la polvere di marmo necessaria a fare l’impasto che è appunto  il                                         Marmorino magro.  formato da 6 parti di polvere e 4 parti di calce.

Come ultimo ingrediente, passiamo il marmorino grasso in un setaccio dalla maglia molto piccola, facendo passare dall’altra parte del setaccio, soltanto una crema molto fina che e´il         Pulimento (terzo strato) formato quindi da 6 parti di calce e 4 parti di polvere di marmo (la calce, essendo piu´fina, passa attraverso il setaccio, insieme alla  polvere piu´fina e formando quindi questa crema o pulimento che utilizzeremo come terza e ultima mano.

Quindi:                                                                                                                                                     Prima mano Marmorino magro formato da 6 parti di sabbia e 4 parti di grassello di calce             Seconda mano: Marmorino grasso formato da 5 parti di sabbia e 5 parti di grassello di calce       Terza mano: Pulimento formato da 4 parti di sabbia e 6 parti di grassello di calce    

La stesura degli impasti, sarà l’argomento, del prossimo articolo          

Ciao                                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *