Controllo dei colori da utilizzare nell’affresco e nel marmorino

Oggi ore 19,00 comincio la preparazione dell’impasto colorato per il fondo dell’orologio

Cominciamo a mettere da parte la parte del marmorino Grasso, da cui poi faremo il magro e il pulimento (sempre colorati dello stesso colore)

Anzi per prima cosa prepariamo il colore (pigmento sciolto in acqua) in questo caso terra di Siena bruciata.

Intanto con l’occasione, facciamo un controllo generale di tutti I colori per affresco che abbiamo disponibili.

Colori in polvere

Terra di Siena bruciata…………………..Secco, bisogna ribagnarlo e passarlo al setaccio

Terra d’ombra naturale…………………..Secco

Rosso di Pozzuoli……………………………..Secco

Ocre Gialla………………………………………Secco

Nero di vite……………………………………..Secco

Terra di ombra bruciata…………………..Secco

Terra ocra rossa 1…………………………….Secco

Terra di Siena naturale 1…………………Secco

Terra di ombra naturale di Cipro……Secco

Terra ocra rossa 2………………………………..Ok

Terra di Siena naturale 2…………………….Ok

Insomma c’e`da farsi un bel……..

Mo´se famo un giretto in bici pero´ che so´le 19,35

13 Luglio 2015

Continuiamo con la preparazione dei colori

Sono le 13,00

Ci facciamo un caffe´e poi andiamo a cercare al fiume una pietra adatta per macinare I colori sul marmo

Anzi, visto che quella volta ce lo siamo comprati usiamo il pestello e il mortaio in ceramica che abbiamo

Fatto piü´o meno……..

Adesso andiamo a vedere se troviamo un sasso…..  ore 15,37

Ciao a tutti

Un caloroso saluto a tutte le persone che leggeranno questo mio Blog.

Come si legge dal titolo: Fare con le mani, rappresenta la mia presa di coscienza, di quello di cui, voglio comunicare a chi mi segue;

cioè fare con le mani, rappresenterà in una serie di articoli, la sequenza, di alcune cose che faccio, e di cui mi interessa, far vedere, il procedimento.

Spiegare, quindi, come il processo di realizzazione pratico, fatto, appunto con le mani, fa nascere, dal semplice, quelle cose, che , quando vediamo finite, alcune volte, ci chiediamo, Ma come sono fatte?

Spero che siano cose che creino interesse e partecipazione, con domande  di informazioni specifiche, o con quello che comunque volete dire.

Gaetano

Non vorrò, con questo, fare il maestro che insegna, ma semplicemente mostrare le fasi di realizzazione di qualcosa, su cui le persone, che seguiranno i procedimenti, possano o imparare qualcosa, o divertirsi a vedere come è fatto, o mandare commenti, o altro.

Insomma, io vi faccio vedere alcune cose che faccio, e Voi se vi piace, lo seguirete e magari, commenterete o mi chiederete quello che volete, insomma fate quello che vi pare.